Crea sito

Pravda: Il Cimitero di Giganti in Africa Centrale

Ricordiamo ai lettori un articolo passato forse in sordina dalla nota testata russa PRAVDA.

Ognuno tragga le proprie conclusioni.

giganti pravda

Un team di antropologi ha trovato una sepoltura misteriosa nella giungla vicino alla città di Kigali Ruanda (Africa Centrale). I resti appartengono a creature gigantesche poco somiglianti agli esseri umani. Il responsabile del gruppo di ricerca ritiene che tali scheletri potrebbero essere di visitatori provenienti da un altro pianeta, che si è autodistrutto a causa di una catastrofe.

Secondo gli scienziati, sono stati sepolti almeno 5000 anni fa. In un primo momento, i ricercatori pensavano di essersi imbattuti in resti di antichi insediamenti, ma nessuna traccia di vita umana è stata trovata nelle vicinanze.

Le 40 fosse comuni erano suddivise in circa 200 corpi, tutti perfettamente conservatoìi. Le creature erano alte circa 7 metri. e le loro teste erano sproporzionatamente grandi.

Gli antropologi ritengono che le creature erano membri di un atterraggio alieno,  e che siano morti a causa di un virus terrestre. Tuttavia non è stata trovata nessuna traccia di atterraggi sul suolo nel pressi degli scavi.

Questo tipo di scoperta non è unica nel suo genere. Nell’estate del 1937 un gruppo di scienziati cinesi guidati dal professor Chi Putei visitarono le grotte del Monte Bayan-Kara-Ula. All’interno vi trovarono scheletri con teste troppo grandi e corpi gracili. Inoltre, le pareti della grotta erano state dipinte con rappresentazioni del sole che sorge e della la luna e delle stelle.

Gli esperti sono stati censurati, non hanno potuto divulgare la notizia della scoperta della grotta di Bayan-Kara-Ula per due decenni.

Dall’interpretazione delle pitture è stato ricostruito che circa 12 mila anni fa alcuni oggetti volanti si siano schiantati su quelle montagne. Gli archeologi cinesi trovarono un riferimento dei popoli che vivevano nelle grotte di Bayan-Kara-Ula. Inoltre, un cadavere di uno “straniero” è stato trovato da speleologi turchi e una mummia dell’era glaciale riposavao in un sarcofago fatto di materiale cristallino. L’altezza della creatura maschile non superava il metro e 20 centimetri, la sua pelle era di colore verde chiaro, e aveva grandi ali trasparenti sui suoi fianchi.

Secondo i ricercatori, nonostante l’aspetto insolito, la creatura sembrava più una persona piuttosto che un animale. Solo i suoi occhi erano molto diversi da una forma umana , tre volte più grandi di quelli di un essere umano, ed a forma di rettile.

http://english.pravda.ru

giganti sud africa

19 Risposte a “Pravda: Il Cimitero di Giganti in Africa Centrale”

  1. Le immagini provengono dal sito worth1000.com che e’ un famoso sito di immagini photoshoppate. Facendo un po’ di verifiche prima di scrivere evitareste di postare bufale.

  2. le foto sono chiaramente photoshoppate, ad esempio, la 1 il tipo con la vanga è stato depredato di mani e piedi nel copia incolla, nell’ultima le ombre della ruspa e della buca nonché di un oggetto dentro la buca non sono coerenti….

    1. Hahaha! a prima vista in effetti ci caschi, ma se guardi la foto 3 e la foto 4 vedi che lo scheletro è identico, in due buche diverse, ma la figata è che nella foto quattro vicino alla mano sinistra si vede una pistola semisepolta 😀 chissà da che film western è stata presa.

    2. ..esatto… vedi la n.4….la pistola a tamburo…i bordi della buca ecc… ERGO: io voterei una legge che desse 1 anno di lavori forzati ai testa di caxxo che continuano a divertirsi a taroccare queste cose, alimentando una disinformazione generale…degli emeriti teste di gran caxxo…

  3. Le foto sono taggate Worth1000.com, notissimo sito di acrobazie con Photoshop. Se sono quelle le vostre fonti allora stiamo a posto.

  4. Aggiungerei… gli alieni atterrano sulla terra uccisi dal virus terrestre (sceneggiatura de “La Guerra dei Mondi”) e come tramandano la loro storia??? con dei mega computer??? no… ma dipingendo sulle pareti della grotta il sole e le stelle!!! ah ah ah ah!!!!!!

  5. Le ombre dell’ultima foto sono perfette e coerenti ma la foto e’ sgranata, potrebbero aver lavorato solo all’interno della buca. Nella prima le ombre sono ok ma manca effettivamente qualcosa è nella seconda trovo strani i contorni delle braccia del tipo vicino il teschio che, oltretutto non portano ombra al suolo. In ogni caso ci vorrebbero foto in una risoluzione migliore. Restano dubbi per esprimere un si come un no.

  6. Falso, adesso ho notato che lo scheletro 3e 4 foto sono identici e probabilmente ingranditi se fate caso alla 4 foto l’oggetto sgranato che non capivo sembra una pistola da western, che francamente è’ grande quanto la ruspa 🙂

  7. Molto probabilment eun tempo la terra era abitata da giganti. Ne parlano tantissime antiche scritture scritte nella notte dei tempi. Ed è possibile che qualcuno abbia anche trovato qualche prova, ma fa bene a non divulgare tale scoperta.

      1. Perchè sono cose che
        1) è meglio non divulgare
        2) che creano solo scompensi
        3) l’umanità non è pronta a veder rovesciata la propria vita.
        4) non porterebbe nessun beneficio

        1. Io credo che non possono rimanere solo nelle mani dei potenti, devono essere divulgate… poi ognuno prenderà la sua strada.. ma non voglio che mi si raccontino balle o mi si nascondano cose così evidenti… Basta una brevissima lezione sull’Universo per capire che non possiamo assolutamente essere gli unici..

          1. Ma sono i potenti che comandano e fanno il bello e il cattivo tempo. E se vogliono ti ridicolizzano fino a farti sparire dalla scenza pubblica o a farti abbandonare cattedre universitarie e posti di prestigio.
            Ma la cosa più importante e che devi assimilare è che la popolazione mondiale, non vuole sapere la verità. Tuti dicono di cercarla, ma alla fine nesusno vuole trovarla.

  8. sarebbe sicuramente una cosa fighissima se fosse vero. Una volta uno ha trovato un feto di drago in un barattolo…peccato fosse una trovata pubblicitaria per il suo libro -____-

  9. La gente ha paura della verità, perchè la verità sovverte le abitudini, le istituzioni e tutto quello che fino ad oggi è stato costruito. E un giorno tutto questo verrà demolito. Vedrà la fine, perchè nulla si può reggere in eterno se poggiato sulle falsità. Ma ci vuole tempo. Piano piano.
    Dal giorno alal notte non si fa nulla.

I commenti sono chiusi.

Translate »