Crea sito

Lovelock: i resti dei Giganti dai capelli rossi

All’inizio dell’ 800, leggende locali tramandate da indiani pagliute narrarono di una razza di GIGANTI sterminata dalla loro tribù. Si dice che intrappolarono i giganti in una grotta, lanciandogli frecce e poi appiccando un grosso incendio al’interno della caverna.

Le prove del massacro sono rimaste nascoste fino all’inizio del XX secolo.

La caverna di Lovelock fu scoperta dagli agricoltori del posto in cerca di guano di pipistrello per il loro campo. Così esportarono circa 3 mt di fertilizzante dalla caverna, iniziando a trovare nella grotta resti umani, fino a 40-50 persone una delle quali alta circa 2,34 mt. Tutte avevano lunghi capelli ross, ed erano giganti. E’ possibile che si tratti di visitatori di continenti lontani?

A 120 km dalla caverna un Museo conserva i resti recuperati dei giganti.I teschi sembrano normali, tuttavia se confrontiamo la mandibola con il calco di quella di un maschio adulto, notiamo che sono enormi. Si tratta di teschi di giganti, tenuti nascosti nel museo per ragioni a noi sconosciute.

Translate »