Crea sito

L’inferno in terra: Il cratere del vulcano Dallol

cratere d'allol

Il vulcano di Dallol, o piuttosto il campo idrotermale di Dallol è situato in una parte remota della depressione di Danakil settentrionale in Etiopia NE. È il più basso subaerea vulcanica zona conosciuta in tutto il mondo.
Dallol è uno dei paesaggi più spettacolari del mondo: una vasta area di sollevato spessi depositi di sale interessate da intensa attività fumarolica, probabilmente causato da un sistema vulcanico attivo sotto parecchi chilometri di evaporazione depositi di sale.
Dallol è detto di essere il luogo più caldo del pianeta, con temperature medie annuale ben di sopra di 30 gradi C.
L’area comunemente Dallol vulcano contiene circa 1,5 x 3 km ampia Dallol “montagna” (aumento di circa 50 m sopra il gran lago salato) vicino al confine con l’Eritrea, e nelle vicinanze di sorgenti calde, tra cui il lago giallo, il Black Mountain con il lago blu, ha detto di essere un cratere di esplosione da un’eruzione idrotermale nel 1926.
Dallol è famoso per la sua salamoia calda e bianco multicolore, depositi di sale rosa, rossi, gialli, verdi, grigi e neri, sorgenti calde e geyser in miniatura. Questi formano bizzarre strutture in una complessa interazione di processi di soluzione e ricristallizzazione guidati da acque idrotermali e rapida evaporazione.

dallol-etiopia-deposito-saleDallol è un campo di crateri freatiche nella sterile NNE pianura sale dell’Erta Ale intervallo in una delle zone più bassa (e più scottante) della depressione Dancalia desolata.

 I crateri Dallol sono più basso noti subaerial bocche vulcaniche terrestre. Il più recente di questi crateri, Dallol, è stato formato durante un’eruzione nel 1926. Colorato caldo salamoia molle e depositi di fumarolic si trovano nella zona Dallol.

geyser-dallol-etiopia

 Guarda il Video

Translate »