Crea sito

Laghi su Titano

Certo non si tratta di acqua, ma di idrocarburi e in particolare etano. Questo accertamento fa della grande luna di Saturno il solo corpo del sistema solare, oltre alla Terra, a presentare aree liquide sulla sua superficie. La scoperta è stata fatta analizzando i dati ottenuti dalla sonda Cassini: l’identificazione degli elementi liquidi è stata possibile osservando il modo in cui assorbivano e riflettevano la luce infrarossa. Prima della missione Cassini, gli scienziati ipotizzavano che su Titano ci fossero addirittura oceani: ma la sonda ha verificato che al loro posto ci sono centinaia di chiazze scure. Queste, prima della recente verifica, potevano anche essere semplicemente superfici di materiale solido. Invece ora sappiamo che non è così e che la superficie di Titano è formata anche di aree liquide, sebbene meno estese di quanto ci si aspettasse.

Inoltre la nasa rilascia documento importante (c’è acqua anche su la nostra luna)

Sempre nel mese di luglio la nasa rilascia un documento che precisa che su alcune sfere vulcaniche della luna c’è acqua, la scoperta era stata fatta nel lontano 1971 durante le missioni dell’apollo-15, era racchiusa all’interno di piccole sfere di vetro, la scoperta è stata fatta ora grazie a nuove tecnologie impiegate per le analisi di raccolte e detriti di spedizioni di molti anni fà!!!

Che dire, con tutta questa acqua che viene fuori da altri pianeti fà ben sperare a nuove frontiere per l’umanità, chissa un giorno riusciremo nel nostro intento a colonizare altri pianeti, ed espandere l’umanità verso nuovi orizzonti!!!

Translate »